La Storia

Nato nel 1915 in una famiglia di agricoltori, Antonio Maiocchi iniziò giovanissimo il lavoro di venditore ambulante.

Partendo dalla vendita di sementi e maglieria ma dotato di una grande capacità imprenditoriale,
ottenne nel 1937 la licenza per il commercio ambulante anche di materiale prezioso.

Conosciuto nel suo quartiere, il Vigentino, e in moltissimi paesi a Sud del capoluogo decise di rendere stabile la sua attività.

Nel 1947, affiancato dalla moglie Angela, aprì il primo punto vendita in via Ripamonti.

Subito dopo arrivarono i due figli, Caterina e Giuseppe, che iniziarono giovanissimi ad imparare il lavoro dai genitori.

La famiglia decise nel 1966, di trasferire l’attività nell’attuale e più grande sede, al civico 190 sempre di Via Ripamonti.

Grazie alla grande passione per il proprio lavoro ed alla conoscenza dei prodotti iniziarono a trattare una sempre più ampia gamma di gioielleria,
oreficeria e orologeria.

Alla fine degli anni 90 i nipoti del fondatore si inserirono nel punto vendita, contribuendo alla sua crescita sino ad oggi.